Codice Etico Wellness Manager

Il Wellness Manager Consulente del Benessere e della Vitalità sviluppo il suo operato basandosi su dei principi fondati sull’etica culturale ed operativa:

  1. la finalizzazione alla piena espressione della vitalità, patrimonio unico e irripetibile di ogni persona in qualsiasi età, condizione sociale e stato di benessere.
  2. l’approccio globale alla persona, presa in considerazione come entità vitale indivisibile.
  3. l’utilizzo esclusivo di conoscenze, tecniche, strumenti e prodotti naturali.

Il dichiarante  intento di operare in modo globale sulla vitalità ed il benessere della persona, le identifica senza ambiguità   e le distingue nettamente da ogni altro settore di attività, regolamentata e/o non regolamentata.

  • Le Attività fisiche del Benessere non sono pratiche terapeutiche ed estetiche.
  • L’ attività del Wellness Manager. è libera e tutelata dalla Costituzione e dalla legge 4/2013.
  • L’inserimento di una disciplina nel novero delle Attività Fisiche e del Benessere. è liberamente promossa dal EN.PAF che organizzano e tutelano gli Operatori della Disciplina stessa.

La tutela del cittadino utente/cliente, garantito in via generale dalla normativa competente, può trovare nelle Associazioni Professionali e nelle Leggi regionali e provinciali un importante supporto al riconoscimento e alla promozione dei migliori livelli qualitativi sia nella formazione che nell’erogazione dei servizi alla persona.

Scarica e sottoscrivi il codice etico